25 APRILE 2015 ?

aprile 25, 2015 in ARTICOLI

Pasolini LiberazioneIl 25 aprile 1945 l’Italia si libera. Purtroppo quella libertà sarà vera ed autentica solo per alcuni anni, poi subito è ricominciato il lavoro di ricostituzione di mille catene e di attacco alla stessa Costituzione. Dapprima ignorandola, disattendendola in ogni modo possibile. Poi nella così detta “seconda repubblica” siamo arrivati addirittura alle picconate, agli attacchi, alle demolizioni plateali, che perdurano fino ad oggi. Oggi che non si capisce nemmeno più in che edizione della vita repubblicana ci troviamo. Il 25 aprile del 1945 l’Italia era libera, ma nel 2015?

Leggi il resto di questa voce →

C’E’ TROPPO SILENZIO!

marzo 8, 2015 in ARTICOLI

Borsellino: Di Matteo, dovere di cercare verità a ogni costo

Torino, sabato 7 marzo, ore 20,30. E’ terminato da poco, presso il Centro Congressi Santo Volto, l’incontro organizzato dalle Agende Rosse torinesi “Gruppo Paolo Borsellino”. L’incontro era intitolato: “La Lotta alla Mafia… un movimento culturale e morale”. Sono intervenuti: Paolo Borsellino, Sabina Guzzanti, Marco Travaglio ed il sindaco di Messina Renato Accorinti. Su tutti si sentiva straordinariamente l’energia del più eccellente tra gli attuali combattenti in prima linea, nell’attuale fronte antimafia. Sto ovviamente parlando di Antonino Di Matteo. Forte era la sensazione della sua presenza malgrado l’assenza fisica per motivi di sicurezza, decisa a poche ore dall’inizio dell’incontro.

Leggi il resto di questa voce →

Carpaccio di Gamberi ai Quattro Aromi

aprile 30, 2013 in RICETTARIO DELLO CHEF

DSCN0021Quando ritornano primavera ed estate, s’accresce in me il desiderio di piatti freschi e leggeri, da assaporare magari in una cena sul terrazzo o in un pranzetto davanti al mare, accompagnando il pasto con dell’ottimo vino bianco, fresco e profumato. In tal caso, sia come antipasto che come seconda portata, cosa c’è di meglio di un carpaccio di pesce o di altri appropriati prodotti del mare!?

Il problema in tal caso si chiama Anisakis, un parassita che si può trasmettere all’uomo se ingerisce del pesce crudo contenente le sue larve vive. Per superare brillantemente il problema, occorre mantenere l’alimento in congelatore per due, meglio, tre giorni. Nel caso nostro, parlando di gamberi, è possibile trovare in negozi specializzati in surgelati, delle ottime qualità di gamberi, che per il trattamento di conservazione adottato, una volta scongelati, sono certamente privi del problema Anisakis. Fatta questa importante premessa, passiamo pure agli ingredienti ed alla procedura per realizzare questo piatto. Dimenticavo però di precisare che i quattro aromi che caratterizzano la mia versione del carpaccio di gamberi sono: l’arancia, il pepe rosa, l’aneto ed i cerchietti di porri sparsi.                    Mettiamoci all’opera!

Leggi il resto di questa voce →